17th Florence Korea Film Fest - Festival dedicato al cinema coreano a Firenze

CHUNG JI-YOUNG

Nome in coreano: 정지영

Data di nascita: 19 Novembre 1946

Sesso: Uomo

Biografia

Chung Ji-young affina le sue abilità registiche lavorando come assistente alla regia per Kin Soo-yong. Dopo il suo film di esordio Mist Whispers Like Women(1982), ha costruito la sua reputazione su film di critica sociale cominciando a lavorare su sceneggiature basate su fatti realmente accaduti: North Korean Partisan in South Korea (1989). Chung è anche noto per il suo attivismo in questioni socioculturali come la campagna contro la diretta distribuzione di film stranieri e l'abolizione della censura preventiva. Nel 2011 termina Unbowed, film basato su una storia vera nel quale il regista critica la corruzione del sistema giudiziario nazionale; con questo lavoro si aggiudica il premio come miglior regista al Blue Dragon Film Awards ed al KOFRA Film Awards Ceremony.
Chung provoca nuovamente scandalo l'anno successivo con National Security, uno sguardo spietato sulle torture praticate dai servizi segreti coreani negli anni Ottanta.

Presentazione Critica

Un film politico e rigoroso sulla storia di un uomo che per riabilitare il proprio nome si addentra nello spietato universo dell’alta finanza e dei suoi più reconditi e loschi segreti. Cho Jin-woong eccelle in un ruolo, quello del burbero ma giusto procuratore Yang Min-hyu /Bulldozer, che sembra cucito su misura per questa nuova fase della sua carriera un cui è sempre più al centro delle storie e sempre più orientato verso la caratterizzazione di personaggi, tutto sommato positivi, in cui il pubblico non fatica ad immedesimarsi. Un uomo energico, abituato a navigare nel mondo, che si trova faccia a faccia con l’universo del capitalismo finanziario e della corruzione. Uno di quei personaggi che sanno distinguere ciò che è giusto da ciò che non le è e che si assumono il rischio di lottare, anche se soli, per vivere la propria vita senza ombre e sotterfugi. Lee Ha-nee è Kim Na-ri, sofisticata avvocatessa cresciuta in un ambiente previlegiato, che si dimostra la perfetta controparte di Bulldozer, un ragazzo cresciuto per la strada divenuto procuratore.