Florence Korea Film Fest

La Giuria del Festival

I premi

Giuria: Sezioni Orizzonti Coreani e Independent Korea

Simone Tarditi

Nato nel 1990, si è laureato presso l’Università degli Studi di Torino con una tesi su “Hollywood all’epoca del muto”. Fondatore del sito di critica «Vero Cinema», ha intervistato molte personalità del settore tra cui Hirokazu Kore-eda. Ha pubblicato un volume su La La Land per la casa editrice Gremese con cui collabora anche in qualità di curatore della collana cinema.

Zoe Giudice

Nasce a Milano il 2 Agosto 1989. 

Nel 2015 si laurea alla Sapienza di Roma alla facoltà di Lettere nel corso di Letteratura Musica e Spettacolo. Nel triennio 2012-2014 frequenta il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, diplomandosi nel corso di produzione. 

Nel 2011 intraprende una collaborazione presso la società di produzione Vertical Film

Nel 2013 collabora presso la società di produzione Cattleya nella sezione sviluppo progetti. 

Ha lavorato in produzione alla realizzazione di diversi cortometraggi e di alcuni videoclip musicali (Cor Veleno, Paolo Benvegnù, East 17).

Ha lavorato in produzione sul set dei film: “Senza lasciare traccia” di Gianclaudio Cappai, “Il terzo tempo” di Enrico Maria Artale e nel 2012 alla “Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino.

Dal 2015 lavora a Firenze come Producer interna per la casa di produzione fiorentina Bottegacinema che realizza video e spot pubblicitari.

Nel tempo libero scrive racconti e poesie.

Maria Saccà

Laureata in Scienze dello Spettacolo, Maria Saccà ha collaborato con Cinematographe.it e Lungarno. Nel 2018 ha pubblicato con la casa editrice AG Book Publishing la sua prima monografia, Tom Hanks: Un attore tra le storie, e nel 2019 la monografia Un secolo Disney: gender, femminismo ed etnia tra cinema e animazione. Nello stesso anno ha curato e presentato la rubrica Pillole di gossip nel programma TaDà del canale RTV38 e ha introdotto parte della rassegna cinematografica del festival Entre Dos Mundos.

Francesco D’Elia

Classe 1982, violinista e compositore. Già attivo con Samuel Katarro/King of the Opera, Criminal Jokers, Motta, Tribuna Ludu e in altre molteplici collaborazioni, milita oggi nei Sex Pizzul e ne L’Orchestrina di Molto Agevole di Enrico Gabrielli. Il 31 ottobre 2020, a nome del suo progetto solista Kropotkin, esce “Scary Movies – vol. I”, un progetto di elaborazione e riarrangiamento di colonne sonore di film e serie horror e affini. Attualmente sta lavorando al seguito.

Alessandro Tiberio

Nato a Firenze il 21/09/1979, dopo la laurea e il dottorato di ricerca in Storie a critica del Cinema, lavora come responsabile tecnico ed editoriale per varie distribuzioni cinematografiche. Nel 2018 fonda la società Valmyn con cui distribuisce in Italia film e documentari d’autore provenienti dai più importanti festival internazionali, tra cui “Il giovane Karl Marx” di R. Peck, “Border - Creature di confine” di A. Abbasi, “Che fare quando il mondo è in fiamme?” di R. Minervini, “Antropocene - L’epoca umana” di J. Baichwall, E. Burtynsky e N. de Pencier, “Marie Curie” di M. Noelle.