17th Florence Korea Film Fest - Festival dedicato al cinema coreano a Firenze

TRUTH BENEATH, THE

Titolo Coreano:
비밀은 없다
Pronuncia Originale:
Bimileun Eobda
Titolo Italiano:
La Verità Nascosta
Regista:
Anno:
2016
Durata:
102 min
Cast:
Kim Ju-Hyeok, Kim So-Hee, Son Ye-jin
Sceneggiatore:
Fotografia:
Musica:
Nazione:
Corea del Sud, Francia, Giappone, USA, Regno Unito
Formato:
Colore:
Colore, Bianco e Nero
Formato:
35mm, HD, DCP, Beta, 16mm, 2D, MOV
Lingua:
Inglese, Italiano, Coreano, Giapponese, Cinese, Mandarino, Francesce
Sottotitoli:
Italiano, Inglese, Tedesco, Francesce
Genere:
,
Formato:
35mm, HD, DCP, Beta, 16mm, 2D, MOV
Distribuzione Internazionale:
Edizione Festival:
Rassegna/Retrospettiva:
Sinossi

Yeon-Hong, Jong-Chan e la loro figlia adolescente Min-Jin sembrano essere la famiglia perfetta. Jong-Chan sta concorrendo all’elezione come membro dell’Assemblea Nazionale e sua moglie lo sta aiutando con la campagna elettorale. Il giorno in cui Min-Jin scompare misteriosamente Yeon-Hong inizia una disperata indagine mentre il marito, per quanto preoccupato, continua a dedicarsi al lavoro. Nella sua solitaria ricerca la donna scoprirà aspetti della vita di sua figlia che non conosceva.

Recensione Film

Una madre in cerca della verità. La giovane regista e sceneggiatrice Lee Kyoung-Mi, già assistente alla regia per Park Chan-wook, partendo da una figura archetipica della cinematografia e della letteratura, realizza un film che si svela allo spettatore come un libro la cui trama non finisce di sorprendere fino all’ultima pagina. Attraverso un montaggio caleidoscopico, in cui sono felicemente inseriti degli split screen in grado di isolare e far risaltare ogni dettaglio utile alla narrazione, questa drammatica cronaca familiare assume le dimensioni di una tragedia shakespeariana.
Fulcro di tutta la messinscena una impeccabile interpretazione di Son Ye-Jin (“Blood and Ties”, “The Pirates”), che, più matura e consapevole che mai, si mette completamente al servizio del suo personaggio divenendo ad un tempo un fiume di lacrime e una tigre feroce. Un cinema al femminile coraggioso e audace che guarda al futuro.