17th Florence Korea Film Fest - Festival dedicato al cinema coreano a Firenze

DAY I DIED: UNCLOSED CASE, THE

Titolo Coreano:
내가 죽던 날
Pronuncia Originale:
Naega Jookdeon Nal
Titolo Italiano:
Il giorno in cui sono morta: caso ancora aperto
Regista:
Anno:
2021
Durata:
116 min
Nazione:
corea del sud
Formato:
dcp
Tipologia:
Colore:
colore
Lingua:
coreano
Sottotitoli:
Italiano, Inglese
Genere:
Interpreti:
Kim Hye-soo, Lee Jung-eun, Roh Jeong-eui
Sceneggiatore:
Direttore alla Fotografia:
Direttore delle Luci:
Edizione Festival:
Sezione Festival:
Closing Film Festival
Sinossi

La vita della detective di Seoul Kim Hyeon-soo è in un momento molto difficile: il divorzio dal marito potrebbe infatti avere delle ripercussioni sulla sua carriera. L’indagine sulla presunta morte della giovanissima No Jung-ui la porta a lasciare temporaneamente Seul per raggiungere il villaggio dove la ragazza è sparita senza lasciare traccia.

Recensione Film

In “The Day I Died: Unclosed Case”, film di debutto della giovane regista Park Ji-wan, sono presenti tutti gli elementi che fanno grande un thriller: un caso irrisolto e ancora aperto a numerose interpretazioni, una piccola comunità all’interno della quale è custodito un segreto, una detective seriamente intenzionata a fare luce sui fatti, ma per la quale l’indagine è anche occasione per guardare dentro se stessa e, soprattutto, il mistero che si cela dietro una persona scomparsa. Il valore aggiunto di questo film, ottimamente interpretato da Kim Hye-soo con grande sensibilità e immedesimazione, è la valorizzazione dell’elemento femminile. Le protagoniste sono donne complesse, coraggiose e capaci di una profonda empatia, a cominciare proprio dalla Detective Kim Hyun-soo che, come approccio all’ indagine sulla presunta morte di una ragazza, decide di andare a vivere nella sua casa rimasta vuota tentando, tassello dopo tassello, di ricostruirne i pensieri, i sogni, i desideri e le paure e, lentamente, riappropriandosi anche della sua esistenza dopo una crisi.