Titolo Coreano: 지금, 이대로가

Pronuncia Originale: Jigeum idaeroga joayo

Titolo Italiano:   Sorelle in Viaggio

Regista: BOO JI-YOUNG
Anno:  2007
Cast: Chu Gui-jeong, Kim Dae-heung, Kim Sang-hyun, Lee Jung-eun, Mun Jae-won, Shin Min-a, Yang Yeong-jo
Soggetto Originale: Boo Ji-young
Sceneggiatore: Bu Ji-young
Fotografia: Kim Dong-eun
Luci: Gang Dong-ho
Montaggio: Kim Su-jin
Musica: Choe Seung-hyeon
Direttore Artistico: Lee Jong-pill
Costumi: Kim Yu-sun
Make Up: Lee Na-yeon
Audio: Song Su-deok
Effetti Speciali: Hong Jang-pyo
Arti Marziali: Lee Hong-pyo

Nazione: Corea del Sud

Formato Film: Lungometraggio

Durata: 90 minuti

Colore: Colore

Lingua: Coreano

Sottotitoli: Italiano, Inglese
Genere: Drammatico

Formato: 35mm
Produzione: DNA Production, Yoo Seung-young
Distribuzione Internazionale: INDIESTORY Inc.

Sezione Festival: Independent Korea

Anno Festival: 2010

Sinossi:

Dopo la morte della madre, la giovane Myeong-eun è costretta a rientrare nell’isola natale di Jeju. L’aspettano la sorellastra, Meung-ju, e la nipote, Seung-a. All’indomani del funerale, Myeong-eun comunica alla zia Hyeon-a di voler mettersi sulle tracce del padre, assente da più di venti anni, per riconciliarsi con i fantasmi del proprio passato da figlia illegittima. Mossa dai consigli di Hyeon-a e dal proprio senso del dovere, Myeong-ju accetta di accompagnare la sorella minore.


Recensione Film:

Sisters on the Road è un road-movie sorprendente che sposa il melodramma alla detective story. La perdita improvvisa della madre e la pesante eredità di un passato irrisolto spingono la giovane Myeong-eun alla ricerca delle radici paterne. Suo malgrado, dovrà ripercorrere i perché dell’abbandono attraverso il filo rosso di verità taciute, di una lettera non letta, di castelli di certezze destinati a crollare. L’accompagna, lungo il percorso, la sorellastra Myeong-ju, specchio ridente e spensierato del suo impassibile e ostinato rigore. Ne risultano due personalità complesse, indagate nelle loro sfumature profonde perché profondo e versatile è l’animo umano. Attraverso un’ottima direzione del cast, Boo Ji-young mette in campo uno sguardo discreto e delicato sul fragile equilibrio di un amore inespresso. Per questo ci coglie impreparati quando, catturati a livello emotivo, scopriamo svolte inattese sul piano del racconto… Impossibile rivelare di più se non a scapito della sorpresa.

Relatore: Lisa Cecconi

Trailer: