17th Florence Korea Film Fest - Festival dedicato al cinema coreano a Firenze

ODE TO THE GOOSE

Titolo Coreano:
군산: 거위를 노래하다
Pronuncia Originale:
Gunsan: Geowireul Noraehada
Titolo Italiano:
Ode all’oca
Regista:
Anno:
2018
Durata:
121 min
Nazione:
corea del sud
Formato:
dcp
Tipologia:
Colore:
colore
Lingua:
coreano, giapponese, mandarino
Sottotitoli:
Italiano, Inglese
Genere:
Produzione:
Distribuzione Internazionale:
Interpreti:
Jung Jin-young, Moon So-ri, Park Hae-il, Park So-dam
Produttore:
,
Sceneggiatore:
Direttore alla Fotografia:
Direttore delle Luci:
Costumista:
Scenografia:
Edizione Festival:
Rassegna/Retrospettiva:
Sinossi

La coppia di amanti Song-hyun e Yoon-young decide di fare un piccolo viaggio a Gunsan. Appena arrivati in un hotel a conduzione familiare il loro fragile legame comincia a vacillare ed i due iniziano ad allontanarsi. Mentre Song-hyun, recentemente separata dal marito, prova attrazione per il proprietario dell’hotel, Yoon-young si scopre sempre più incuriosito dalla silenziosa figlia dell’uomo.

Recensione Film

Una donna ferita in cerca di qualsiasi emozione che possa lenire la pena che prova per il suo matrimonio finito a causa di un tradimento. È per questo che Song-hyun accetta quello strano viaggio con Yoon-young, un ragazzo di cui in fondo le importa poco. Con altrettanta repentina leggerezza si invaghisce del proprietario dell’hotel, un uomo forse ancora più solo di lei ma estremamente più riservato e composto. Quello che però accomuna questi uomini che attirano il suo interesse sembra essere il dolore che entrambi provano e nel quale lei forse riesce a specchiarsi e a ridimensionare il suo. Moon So-ri, in questo intenso film sulla solitudine e il bisogno di appartenenza firmato dal regista cinese Zhang Lu, incarna perfettamente il ruolo di una donna perennemente in bilico fra il tentativo di andare avanti con una vita diversa e la fragilità inflittale dal rifiuto che la porta verso comportamenti autodistruttivi come l’abuso di alcool e una condotta poco razionale e confusa. A contraddistinguere la sua interpretazione anche la perfetta sintonia con il co-protagonista Park Hae-il.