17th Florence Korea Film Fest - Festival dedicato al cinema coreano a Firenze

I AM FROM CHOSUN

Titolo Coreano:
나는 조선사람입니다
Pronuncia Originale:
Na-neun Jo-seon-sa-lam-ib-ni-da
Titolo Italiano:
Sono Una Persona di Chosun
Regista:
Anno:
2020
Durata:
94 min
Nazione:
corea del sud
Formato:
dcp
Tipologia:
Colore:
colore
Lingua:
coreano, giapponese
Sottotitoli:
Italiano, Inglese
Genere:
Produzione:
Direttore alla Fotografia:
,
Edizione Festival:
Sinossi

Attualmente ci sono fino a 600.000 persone di origine coreana che vivono in Giappone. Sono conosciuti come "coreani Zainichi" in Giappone e affrontano sfide uniche nella loro vita quotidiana in Giappone come coreani, pur mantenendo la loro identità coreana. Il regista ha incontrato per la prima volta un coreano Zainichi in Corea del Nord 18 anni fa. Questo film è il record dei suoi incontri con molti altri durante i viaggi tra la Corea e il Giappone negli ultimi 18 anni.

Recensione Film

L’attuale divisione della Corea è solo l’aspetto più eclatante di una storia travagliata che dall’inizio del Novecento ha subito la dominazione giapponese, con conseguenti diaspore e perfino deportazioni. I Am from Chosun si concentra proprio sulla folta comunità coreana (quasi 700.000 persone) presente ancora oggi in Giappone e che discende da quei migranti e quei deportati. Il regista Kim Cheol-min sceglie uno stile molto classico fatto di interviste, storie e foto di archivio per raccontare l’orgoglio dei “Chosun”, questi “stranieri senza patria”, che con tenacia cercano di conservare la loro identità, le loro tradizioni, le loro scuole. Un film che mostra una realtà sicuramente non molto conosciuta del popolo coreano e sicuramente per questo ancor più interessante.