17th Florence Korea Film Fest - Festival dedicato al cinema coreano a Firenze
17th Florence Korea Film Fest - Festival dedicato al cinema coreano a Firenze

TALE OF TWO SISTERS, A

Titolo Coreano:
장화, 홍련
Pronuncia Originale:
Janghwa, Hongryeon
Titolo Italiano:
Due Sorelle
Regista:
Anno:
2003
Durata:
115
Nazione:
corea del sud
Formato:
35mm
Tipologia:
Colore:
colore
Lingua:
coreano
Sottotitoli:
Italiano, Inglese
Interpreti:
KIM Kap-soo, LEE Dae-yon, LEE Seung-bee, LEE Young-sil, Lim Soo-jung, Moon Geun-young, Park Mi-hyen, WON Ae-ri, WOO Ki-hong, Yum Jung-ah
Produttore:
,
Assistente del Regista:
, ,
Sceneggiatore:
Musiche:
Montaggio:
Story Board:
Costumista:
Effetti Speciali:
Edizione Festival:
Sezione Festival:
Retrospettiva
Rassegna/Retrospettiva:
Sinossi

Dopo un lungo ricovero legato alla tragica scomparsa della madre, due sorelle tornano a casa. Troveranno ad accoglierle, in un abbraccio gelido, il padre e la sua nuova moglie. La matrigna non tarderà a dimostrarsi ostile, dispensando maltrattamenti e rivelando manie ossessive; inoltre, a rendere spettrale la convalescenza casalinga delle sorelle, le apparizioni di un fantasma correlate a sempre più strani eventi. Un inesorabile vortice di ricordi potrebbe svelare, una volta innescato, verità dimenticate e terrificanti.
Permeato da atmosfere claustrofobiche e caratterizzato da minuziose geometrie sceniche, l’horror d’ambiente si sviluppa senza perdere un colpo, al ritmo ipnotico di un metronomo soprannaturale. Sfruttando le potenzialità del plot, l’autore esporta la tradizione seguendo canali di comunicazione universali, ponendo l’accento su toni disturbanti e avvolgendo la narrazione nel morboso e soffocante manto del senso di colpa. Una galleria di istantanee sospese nei ricordi, sostenute da un montaggio a tratti visionario, alterna climax di tensione a moniti di rara portata suggestiva. Qualche eccesso di maniera qua e là, forse, tuttavia sempre personale e mai sterile, in linea con uno stile coerente ed incisivo.

Recensione Film

Adattamento di un racconto tradizionale coreano (Janghwa Heungryeonjeon, da cui il titolo originale), A Tale of Two Sister è l’horror psicologico con cui Kim Jee-woon ha stregato le platee internazionali.